- News: Roller, campionati sospesi

Roller: la Federazione svizzera ha interrotto tutti i campionati a causa del peggioramento della pandemia di coronavirus. I club possono continuare ad allenarsi, seguendo le disposizioni in vigore nel proprio cantone, e sono invitati a tenersi pronti a disputare le partite secondo il calendario vigente qualora la situazione migliorasse.

- News: Stop al campionato del Riva

Si interrompe bruscamente anche la stagione agonistica del Riva. Swiss Basketball ha infatti deciso di sospendere con effetto immediato i campionati di pallacanestro relativi alle categorie di LNB femminile e 1LN maschile (dove giocano Lugano e SAM U23, Vacallo e Viganello) e femminile, a seguito della delicata situazione sanitaria. Questa misura si estenderà almeno fino al prossimo 30 novembre. 

- News: L'unihockey si ferma

Stop sino a fine novembre
Keystone Stop sino a fine novembre

C'è un primo sport che ha deciso di interrompere tutti i propri campionati in risposta alla seconda ondata di coronavirus. Swiss Unihockey ha infatti deciso di fermare le competizioni sino alla fine di novembre. Delle 1'000 partite in programma questo weekend a tutti i livelli, già un centinaio erano state rinviate.

-La maratona di Losanna non si farà. In programma domenica e con delle misure che limitavano a 1'000 il numero dei partecipanti per renderla "COVID compatibile", la prova è stata definitivamente annullata a causa del rapido aumento dei casi di coronavirus.

Salta la maratona di Losanna

La maratona di Losanna non si farà. In programma domenica e con delle misure che limitavano a 1'000 il numero dei partecipanti per renderla "COVID compatibile", la prova è stata definitivamente annullata a causa del rapido aumento dei casi di coronavirus.

- News: La SAM giocherà a porte chiuse

La SAM Massagno ha deciso di disputare le partite casalinghe a porte chiuse per contrastare la nuova ondata della pandemia di coronavirus. "La sofferta decisione ha effetto da subito, fino a nuovo avviso e riguarda le squadre che partecipano ai campionati nazionali", si legge nel comunicato del club.

Per quel che riguarda le altre categorie Ticino Basket ha invece fermato tutti i tornei fino all'8 novembre.

"La speranza è che si possa continuare a giocare e i contagi tornino a diminuire così da poter riaprire gli spalti al pubblico", conclude la nota della società luganese.

"Dopo Monaco non ho dormito"

Del Ponte
Keystone Del Ponte

"L'ascesa della Del Ponte da staffettista a sprinter di livello mondiale". Così il sito ufficiale di World Athletics ha intitolato l'articolo in cui la ticinese è ritornata sulle tappe salienti del suo 2020, un anno segnato soprattutto dalle due vittorie in DL.

"A Monaco il mio obiettivo era fare una bella gara e possibilmente chiudere nella top 3", ha spiegato la 24enne, "non ho mai vissuto un'esperienza simile, la sera non riuscivo a dormire".

Peccato solo per il mancato confronto con Mujinga Kambundji: "La sua è stata una stagione davvero sfortunata, ma gli alti e bassi fanno parte dello sport".

- News: TI, niente match fino al 08.11

Il Comitato di Ticino Basket, preso atto dell'evolversi della situazione sanitaria nel Cantone, ha deciso di sospendere tutte le attività agonistiche dai Senior al minibasket fino a domenica 8 novembre 2020. Tutti gli incontri in programma da giovedì 22 fino a venerdì 30 ottobre vengono dunque rinviati e saranno recuperati non appena possibile. Gli allenamenti possono invece continuare, nel pieno rispetto del protocollo stabilito da Swiss Basketball.

- News: Swiss Olympic critico

Anche Swiss Olympic ha preso posizione in modo netto e severo nei confronti della decisione del Governo cantonale bernese di vietare ogni evento pubblico con oltre mille persone.

"A nome dello sport svizzero ci si augura che questa decisione non abbia effetti su altri esecutivi cantonali", si afferma in un comunicato.

"Lo sport può e vuole essere un modello di come la società può imparare ad affrontare il virus. Purtroppo, questo non è più possibile con le nuove condizioni". Questo divieto "è stato fissato in modo arbitrario e senza tenere conto delle specificità di ogni evento".