Brevi: ciclismo su pista, Svizzera 3a

Ciclismo su pista: la Svizzera si è piazzata terza nell'inseguimento maschile nella tappa di Coppa del Mondo a Brisbane. Nella finalina Robin Froidevaux, Claudio Imhof, Stefan Bissegger e Mauro Schmid hanno sconfitto la Germania. Il successo finale è andato all'Australia, vittoriosa sulla Nuova Zelanda.

Equitazione: E' sempre Kent Farrington a far festa a Ginevra. Dopo aver vinto il Trophée de Genève giovedì, l'americano ha fatto sua anche la Top-Ten Final, stavolta in sella ad Austria. Steve Guerdat, su Alamo, ha dovuto accontentarsi della quinta piazza. Sesto Martin Fuchs con Silver Shine.

Brevi: pista, vittoria e RS

Twitter/Swiss Cycling

Ciclismo su pista: nella prova di CdM di Cambridge, in Nuova Zelanda, 1o posto per la Svizzera nell'inseguimento a squadre (4'000m). Robin Froidevaux, Claudio Imhof, Stefan Bissegger e Lukas Rueegg, che nelle qualificazioni hanno ottenuto il record svizzero in 3'49"982, in finale hanno battuto l'Australia.

Skicross: nella prova di CdM di Val Thorens lo svizzero Ryan Regez ha dovuto accontentarsi del 3o posto dopo essere stato in testa per una buona parte della finale. Si è imposto il canadese Kevin Drury davanti al francese Youri Duplessis-Kergomard. Fra le donne 5o posto per Fanny Smith.

Presentato il TdR 2020

Richard Chassot
KEY Richard Chassot

Ad Aigle è stata presentata la 74a edizione del Tour de Romandie, che si terrà dal 28 aprile al 3 maggio. La corsa a tappe prenderà il via con il prologo di Oron e si concluderà 5 giorni più tardi con la cronometro di Friborgo.

Nella prima frazione in linea i corridori transiteranno da Aigle a Martigny e percorreranno il circuito finale del tracciato dei prossimi Mondiali, previsti in Vaud e Vallese a settembre.

Decisiva per aggiudicarsi la vittoria finale dovrebbe invece essere la tappa del 2 maggio, in cui la carovana partirà da Sion per raggiungere Thyon a 2'000 metri sul livello del mare.

La Svizzera di nuovo al TdS

Come già accaduto nella scorsa edizione, la squadra nazionale svizzera parteciperà al Tour de Suisse per promuovere i Mondiali di Aigle-Martigny del 2020 e di Zurigo del 2024.

Non essendoci in Svizzera nessuna squadra che prepara i giovani alle gare del World Tour, l'obiettivo dello Swiss Cycling Team è quello di offrire ai corridori elvetici emergenti la possibilità di presentarsi in competizioni di portata mondiale come il TdS.

"E' un motivo di vanto che tre atleti che l'anno scorso hanno partecipato sono diventati professionisti", ha dichiarato il direttore sportivo Peter.

Ciclismo, Gasparotto per la Svizzera

Il 37enne Enrico Gasparotto, da anni residente in Ticino, dalla prossima stagione potrà difendere i colori della Svizzera. Il campione italiano del 2005, due volte vincitore della Amstel Gold Race (2012 e 2016) spera di poter disputare i Giochi Olimpici (dove i rossocrociati hanno a disposizione 4 posti) o i Campionati del Mondo.

-Dopo quasi un ventennio tra i professionisti, lo sprinter Daniele Bennati ha annunciato il proprio ritiro. Nel palmarès del corridore italiano spiccano 3 tappe al Giro d'Italia, 2 al Tour de France e 6 alla Vuelta.

Raymond Poulidor è morto

Raymond Poulidor
Key Raymond Poulidor

Raymond Poulidor, salito otto volte sul podio del Tour de France tra il 1962 ed il 1976, senza però mai riuscire a vincerlo, si è spento all'età di 83 anni nella notte tra martedì e mercoledì.

In una carriera caratterizzata dalla grande rivalità con l'altro francese Jacques Anquetil, il nonno del promettente Mathieu van der Poel ha conquistato una Vuelta, una Milano-Sanremo, una Freccia Vallone e due Parigi-Nizza.

Nonostante questi prestigiosi successi, il fatto di non essere mai riuscito ad indossare la maglia gialla alla Grande Boucle gli è valso la spiacevole etichetta di "eterno secondo".

Kueng e Neff i migliori

Stefan Kueng è stato eletto miglior ciclista svizzero del 2019. Il turgoviese, al secondo riconoscimento dopo quello del 2015, ha conquistato la medaglia di bronzo nella corsa in linea élite dei Mondiali nello Yorkshire.

Tra le donne a trionfare per la sesta volta consecutiva è stata Jolanda Neff. La specialista della mountain bike in questa stagione ha vinto un oro europeo ed un argento mondiale, chiudendo al secondo posto nella generale della CdM.

Quale miglior giovane è invece stato premiato Stefan Bissegger, bronzo nella crono U23 dei CE e argento in linea, sempre U23, ai CM.

Stefan Küng
Swiss Cycling Stefan Küng

Brevi: beachvolley, trionfo elvetico

I rossocrociati
KEY I rossocrociati

Beachvolley: vittoria degli svizzeri Adrian Heidrich/Mirco Gerson nella prova del World Tour di Qinzhou, in Cina. La coppia elvetica in finale ha sconfitto gli austriaci Martin Ermacora/Moritz Pristauz per 2-0 (21-13 21-16) e in soli 34'. Per i due è il primo successo sul circuito.

Ciclismo su pista: nella prova di CdM di Minsk record mondiale nell'inseguimento con partenza da fermo (4km) per l'italiano Filippo Ganna (4'02"647). Nelle qualificazioni primato svizzero per Stefan Bissegger (4'10"391), che ha poi chiuso 4o.