G U, due svizzeri sul podio

Gino Caviezel
Keystone Gino Caviezel

Ottimo esordio per la Nazionale maschile rossocrociata nella nuova Coppa del Mondo di sci. Nel gigante di Soelden Marco Odermatt e Gino Caviezel si sono piazzati secondo e terzo alle spalle del 20enne norvegese Lucas Braathen.

In testa dopo la prima manche, il 28enne grigionese ha commesso qualche errore di troppo ma è comunque riuscito a salire per la prima volta sul podio in carriera. Il 23enne nidvaldese ha invece rimontato dalla 7a posizione.

La splendida giornata degli svizzeri è stata completata dal quinto posto di Loic Meillard e dall'11o di Justin Murisier.

G.Caviezel in testa a Soelden

Gino Caviezel ha firmato il miglior tempo nella prima manche del gigante inaugurale di Soelden. Partito con il pettorale numero 12, il grigionese ha gestito bene il muro del ghiacciaio del Rettenbach, battendo nelle ultime porte lo sloveno Zan Kranjec di 0"06. Henrik Kristoffersen chiude il podio provvisorio a 0"10, mentre la squadra rossocrociata ha piazzato Loic Meillard a 0"28 e Marco Odermatt a 0"31. Giornata storta per gli austriaci.

Doppietta italiana a Soelden

Marta Bassino
Keystone Marta Bassino

Doppietta italiana nella

Svizzere ben piazzate a Soelden

Marta Bassino
Keystone Marta Bassino

Le migliori rossocrociate sono ben piazzate nel gigante di Soelden dopo la prima manche dominata da Marta Bassino. L'italiana ha fermato il cronometro a 1'09"54, precedendo la detentrice della Coppa del Mondo Federica Brignone di 0"58 e la norvegese Mina Fuerst Holtmann di 0"92. In attesa della seconda prova della gara inaugurale della nuova stagione Michelle Gisin si trova a 1"18, Lara Gut-Behrami a 1"39 e Wendy Holdener a 1"72.

In Svizzera niente spettatori

La situazione sanitaria attuale ha consigliato agli organizzatori delle tappe di sci alpino e salto di Coppa del Mondo in Svizzera di svolgere le gare di principio senza pubblico.

L'obiettivo di Swiss-Ski e dei promotori locali è di assicurare il buon svolgimento delle prove e di minimizzare i rischi per tutti i gruppi di persone coinvolte.

A St.Moritz, Adelboden, Wengen, Crans-Montana, Lenzerheide ed Engelberg non ci saranno tribune e nemmeno delle "fans zone". Se la situazione dovesse migliorare potrebbero esserci dei correttivi.

Senza tifosi
KEY Senza tifosi

Svizzeri per confermarsi in vetta

Aleksander Aamodt Kilde
KEY Aleksander Aamodt Kilde

A rimettere in gioco il loro regno ci saranno il norvegese Aleksander Aamodt Kilde e l'italiana Federica Brignone, vincitori del globo di cristallo nella scorsa stagione, ma anche la Svizzera proverà a confermare il proprio dominio a livello di squadra.

Dopo 31 anni Swiss-Ski è infatti tornata davanti a tutti nella classifica per Nazioni. Inevitabile quindi chiedere a Beat Feuz, Corinne Suter e compagni di entusiasmare i tifosi rossocrociati con un altro inverno di successi.

Anche da Lara Gut-Behrami ci si aspettano ottimi risultati, dopo aver ritrovato la vittoria a Crans-Montana.

CdM, si parte da Soelden

Soelden
KEY Soelden

La stagione 2020-21 della Coppa del Mondo di sci alpino si apre sabato e domenica da tradizione sul ghiacciaio austriaco del Rettenbach di Soelden. E riparte inevitabilmente nel segno del coronavirus,

Holdener presente a Soelden

Wendy Holdener potrà gareggiare a Soelden. La svittese, in dubbio in seguito a un infortunio riportato il 5 settembre durante la preparazione, lo ha annunciato in un breve video pubblicato su Twitter da Swiss-Ski: "Ho avuto un paio di giorni buoni in allenamento, mi sento bene e la frattura è guarita. Quindi con la squadra abbiamo deciso che sarò al via. Sono felicissima".