Johaug va forte anche a corsa

Atletica: la fondista Therese Johaug si dimostra essere un'atleta a tutto tondo. La norvegese si è infatti imposta nella prova dei 10'000m ai campionati nazionali con il tempo di 32'20"86. Soltanto in sedici in Europa hanno corso con un crono più basso nel 2019. L'obiettivo della 31enne scandinava è quello di partecipare agli Europei del 2020 a Parigi.

Brevi, atletica: la Semenya non ci sta

Atletica: la mezzofondista sudafricana Caster Semenya, affetta da iperandroginia, ha deciso di contestare presso il Tribunale federale la sentenza del Tribunale arbitrale dello Sport sul nuovo regolamento della IAAF, che le impone di seguire una terapia medicamentosa per abbassare il suo tasso di testosterone.

Salto con gli sci:Simon Ammann continuerà a gareggiare almeno ancora per un inverno. Il 37enne ha deciso di disputare la sua 23a stagione di CdM. Il 4 volte campione olimpico sul finale dell'ultima annata aveva ritrovato delle buone sensazioni, dopo aver preso le misure del nuovo materiale.

Arrestato lo skiman di Cologna?

Sci di fondo
KEY Sci di fondo

La procura di Innsbruck avrebbe arrestato uno degli addetti alla preparazione degli sci dei fondisti di Swiss-Ski, e in particolare di Dario Cologna.

Il fermo sarebbe avvenuto nell'ambito dell'inchiesta denominata Aderlass, incentrata sui casi di doping dei pazienti di un medico tedesco e venuta alla luce durante i Mondiali di sci nordico di Seefeld lo scorso mese di marzo.

Il campione rossocrociato non è comunque coinvolto. Su precisa domanda dell'agenzia di stampa austriaca APA è stato confermato come su Cologna non ci siano sospetti e che l'arresto dello skiman non è collegato al grigionese.

Fondo, Kindschi si ritira

Fondo: Joeri Kindschi ha deciso di ritirarsi all'età di 32 anni. Specialista dello sprint, il davosiano in carriera è entrato quattro volte nella top 10 in una gara di Coppa del Mondo. Nel dicembre 2012 la sua unica finale in Quebec, dove si classificò sesto.

Snowboard: Sina Siegenthaler e Gabriel Zweifel hanno conquistato l'argento nella gara a squadre di boardercross ai Mondiali juniores di Reiteralm, in Austria. L'oro è andato ai francesi Chloé Passerat e Loan Bozzolo.

CdM a Klaebo e Oestberg

Klaebo
KEY Klaebo

Ryoyu Kobayashi fa en plein

Si è conclusa la stagione del salto con un inevitabile trionfo del dominatore assoluto dell'inverno: Ryoyu Kobayashi.

A Planica (Slovenia) il giapponese ha ottenuto la 13a vittoria in stagione ed il 21o podio intascandosi così il successo anche nella classifica di volo, dopo aver già messo in bacheca la generale, Raw Air, la 4 Trampolini, la Willingen Five e la Planica7 (quindi tutto quanto disponibile nella stagione di Coppa del Mondo).

Buona prova per Simon Ammann che ha terminato con una 13a posizione, mentre Killian Peier non è riuscito ad andare oltre il 26o posto.

Vincono Klaebo e Nilsson

Il norvegese Klaebo e la svedese Nilsson si sono aggiudicati la 15km e la 10km in stile classico disputate a Québec City e valide per le finali di CdM. La 25enne ha messo fine alla striscia di successi sulle lunghe distanze (che durava da tre anni) della Johaug, 2a di giornata. I migliori rossocrociati sono stati Cologna, 8o in campo maschile, e Faehndrich, 13a tra le donne.

-Il record svizzero di volo di Simon Ammann stabilito giovedì a Planica (243m) non è valido. La FIS ha tolto il nuovo primato al 37enne perché ha toccato terra con le mani durante l'atterraggio. Ad Ammann resta comunque il "vecchio" record di 239,5m.

Niente nuovo record per Ammann

Il record svizzero di volo di Simon Ammann stabilito giovedì a Planica (243m) non è valido. La FIS ha tolto il nuovo primato al 37enne perché ha toccato terra con le mani durante l'atterraggio. Ad Ammann resta comunque il "vecchio" record di 239,5m.