I fondisti svizzeri a Davos

KEY

Da questa settimana Dario Cologna e gli altri fondisti elvetici sono tornati ad allenarsi in gruppo. Muniti di sci a rotelle gli atleti hanno ripreso la preparazione a Davos e dintorni in vista della prossima stagione, la 15a per il 34enne della Val Monastero.

"Si stanno valutando diversi scenari. Esiste la possibilità di rinvii e modifiche", ha affermato Cologna.

Tra le varie ipotesi, con la stagione che ad oggi dovrebbe comunque svolgersi normalmente, c'è anche quella di disputare le gare senza spettatori. "Sarebbe davvero un peccato" ha commentato il quadruplo campione olimpico.

Fondo, Bjoergen annuncia ritorno

Fondo: la regina delle nevi Marit Bjoergen a 40 anni ha annunciato il proprio ritorno alle competizioni. La norvegese, che in carriera vanta 15 medaglie olimpiche (8 ori) e 26 mondiali (18 ori) ritornerà sulle piste quest'anno per le gare di lunga distanza dello Ski Classics.

Chernousov diventa svizzero

Ilia Chernousov
KEY Ilia Chernousov

Il prossimo inverno potrebbe esserci una freccia in più all'arco rossocrociato, oltre al solito Dario Cologna. Sposato con la biatleta grigionese Selina Gasparin, il russo Ilia Chernousov ha ricevuto l'ok dalla FIS per rappresentare la Svizzera.

A completare l'operazione manca solo la naturalizzazione, per la quale il 33enne di Novosibirsk avvierà le pratiche durante l'estate.

In carriera Chernousov si è messo al collo il bronzo della 50km dei Giochi di Sochi 2014 e ha conquistato 3 vittorie in Coppa del Mondo, condite da altri 9 podi. 

Già annullata una tappa del 2021

Prémanon
Key Prémanon

Mentre alcuni sport tentano di far ripartire la stagione in corso, altri hanno già annullato eventi del prossimo inverno! E' il caso per la CdM di fondo, che dovrà fare a meno della tappa di Prémanon di febbraio 2021.

Gli organizzatori francesi hanno fatto questa scelta, appoggiata dalla FIS che vorrebbe alleggerire sin d'ora il calendario, pensando alle difficoltà che incontreranno alcuni partner della tappa a causa del coronavirus.

La stazione giurassiana, tempio dello sci nordico francese e che ha ospitato pure alcune gare dei GO della Gioventù di Losanna, ci riproverà nel 2022.

Toni Livers si ritira

Toni Livers ha deciso di porre fine alla sua carriera agonistica e di dedicarsi alla formazione dei futuri fondisti. Il 36enne, specialista dello stile libero, ha debuttato in CdM nel 2003 a Davos. Ha conquistato due vittorie a questi livelli, la prima nel 2007 nella località grigionese, la seconda con la staffetta svizzera della 4x10km nel 2010 a La Clusaz. Livers ha rappresentato il nostro paese in 4 edizioni delle Olimpiadi e a 8 Mondiali. 

Ammann restrocesso in squadra A

Solo Killian Peier farà parte della squadra nazionale di salto con gli sci. A causa di un'ultima stagione parecchio deludente Simon Ammann è infatti stato inserito nei quadri A.

Ammann punta ai Giochi 2022

Simon Ammann
KEY Simon Ammann

Simon Ammann ha deciso di andare avanti. Il 38enne elvetico ha infatti annunciato che si concentra sui due prossimi grandi avvenimenti, i Mondiali di Oberstdorf e le Olimpiadi di Pechino.

La decisione del sangallese è arrivata come conseguenza di questo inverno difficile interrotto anticipatamente dalla pandemia di coronavirus: "Ho tratto molti insegnamenti e sono fiducioso".

Per l'elvetico la prossima sarà la 24a annata di CdM, e se riuscirà ad essere al via ai GO saranno i settimi della carriera, dove due volte (Salt Lake City 2002 e Vancouver 2010) ha conquistato il doppio oro.

Flury nuovo responsabile

Christian Flury, ex responsabile della formazione, è il nuovo capo del settore sci di fondo di Swiss-Ski. Il 43enne grigionese succede ad Hippolyt Kempf, nominato direttore di tutto il dipartimento sci nordico.