Qatar 2022: "possiamo arrivare ai 1/4"

La Nazionale
KEY La Nazionale

Contro la Serbia la Svizzera ha messo in campo tanto carattere e qualità per centrare l'obiettivo ottavi di finale. Al termine della sfida Yakin ha dato tutto il merito ai suoi giocatori: "Non si sono mai arresi".

"Leadership e collettivo sono state le chiavi", ha continuato il tecnico, "soprattutto grazie all'esperienza messa in campo dai più navigati che hanno trascinato tutto l'ambiente".

Rodriguez si è invece concentrato già sul prossimo avversario: "Non è finita qui perché il Portogallo possiamo batterlo, anche se sarà difficile poiché ha tanta qualità".

Camerun fuori a testa alta

Aboubakar
Imago Aboubakar

Il Camerun non è riuscito a qualificarsi per la seconda volta nella storia agli ottavi di finale di un Mondiale, ma si è potuto consolare con un successo a dir poco prestigioso.

Nell'ultima giornata del Gruppo G, ai Leoni Indomabili non è bastato l'1-0 contro il Brasile per mettere i bastoni tra le ruote alla Svizzera che invece ha fatto il suo volando agli ottavi.

Non accadeva da USA '94 che nessuna formazione terminava a punteggio pieno il proprio girone. Dopo 28 anni è successo nuovamente a Qatar 2022, con i Verdeoro che hanno comunque chiuso in testa per la differenza reti.

Qatar 2022: sfida decisa da Freuler

Xhaka
KEY Xhaka

Pronti via e la Svizzera è subito passata in vantaggio con Shaqiri. La reazione dei serbi non si è però fatta attendere, con Mitrovic e Vlahovic che hanno ribaltato il risultato a cavallo della mezzora. Nel momento più delicato gli elvetici, privi di Sommer ed Elvedi, hanno però rimesso il risultato in parità con Embolo, servito da Widmer.

A firmare il gol decisivo ci ha poi pensato Freuler a inizio ripresa, chiudendo al meglio un'azione da antologia.

Oltre alla vittoria Xhaka, Rodriguez e Shaqiri hanno potuto festeggiare la loro 11a presenza in un Mondiale, nuovo record in rossocrociato.

QATAR 2022: LA SVIZZERA E' AGLI OTTAVI!

Shaqiri
KEY Shaqiri

Missione compiuta! La Svizzera per la terza volta consecutiva si è qualificata per la fase a eliminazione diretta dei Mondiali. Nel 3o turno del Gruppo G i Rossocrociati hanno sconfitto 3-2 la Serbia, garantendosi così la seconda posizione nel girone.

La partita è stata spettacolare e ricca di emozioni, con la squadra di Yakin prima avanti 1-0, poi sotto 2-1 e infine vittoriosa grazie alla rete siglata da Freuler a inizio ripresa.

Xhaka e compagni negli ottavi di finale sfideranno ora il Portogallo. La sfida tra elvetici e lusitani andrà in scena martedì alle 20h00 a Lusail.

Suter 2a in discesa, lontana Lara

Corinne Suter
KEY Corinne Suter

La discesa di Lake Louise ha proposto un duello sul filo dei centesimi tra Corinne Suter e Sofia Goggia. L'elvetica alla fine si è dovuta inchinare per soli 0"04 all'italiana.

Lara Gut-Behrami nel gelo canadese, con temperature abbondantemente sotto i -20°C, non è riuscita a cambiare marcia rispetto alle prove. La ticinese ha accumulato un ritardo di 1"87 chiudendo fuori dalla top 15. Nelle prime 10 per la Svizzera sono invece entrate pure Joana Haehlen e Jasmine Flury.

Per l'azzurra si tratta della 18a vittoria in totale in CdM, mentre per Suter è il 20o podio.

Qatar 2022: Corea del Sud agli ottavi

Ronaldo
KEY Ronaldo

La Corea del Sud è la 15a squadra qualificata per gli ottavi di finale di Qatar 2022. Gli asiatici hanno conquistato il secondo posto grazie al successo per 2-1 ottenuto contro il Portogallo, che ha permesso loro di salire a quota 4 punti come l'Uruguay, ma di piazzarsi davanti per il maggior numero di reti realizzate (4 a 2).

Decisivo per le sorti della selezione coreana è stato Hwang, autore del gol della vittoria al 91'.

I lusitani, già qualificati, nonostante il ko chiudono comunque in vetta alla classifica e nel prossimo turno sfideranno la 2a gel girone della Svizzera.

Qatar 2022: fuori Uruguay e Ghana

Suarez
KEY Suarez

Vittoria amara per l'Uruguay nell'ultima partita del Gruppo H dei Mondiali 2022. Nonostante il successo per 2-0 centrato contro il Ghana, la Celeste è infatti stata eliminata a causa del minor numero di gol realizzati rispetto alla Corea del Sud, che ha chiuso con gli stessi punti (4).

Archiviato il primo tempo avanti 2-0 grazie a Rochet (rigore parato) e a De Arrascaeta, autore di una doppietta, i sudamericani nella ripresa non sono riusciti a trovare altri gol.

Protagonista nel finale per gli africani è stato il portiere del S.Gallo Ati Zigi, insuperabile nel recupero.

Hockey. Lugano, Fatton infortunato

Il Lugano ha comunicato che il portiere Thibault Fatton ha subìto un serio infortunio durante un allenamento sul ghiaccio con lo Zugo. In prestito ai campioni svizzeri da alcune settimane e fino a fine dicembre, il 21enne estremo difensore ha riportato lo strappo dei legamenti di una caviglia. I tempi di recupero sono stimati in 6-8 settimane. Fatton, che con i Tori non è mai stato schierato, è rientrato in Ticino e la sua situazione sportiva sarà rivalutata dopo la sua guarigione.