Moto: Brevi: pallamano, Svizzera eliminata

Diverso (DTM, Nascar...)- News: Unihockey, annullata la NLB

Unihockey: la Federazione svizzera ha deciso di annullare tutti i campionati, eccetto quelli di NLA maschile e femminile, non essendoci in vista alleggerimenti delle misure restrittive da parte delle autorità in tempi brevi. Tali campionati, compresa la NLB di cui fanno parte le due squadre faro ticinesi TIUH e Verbano, erano già fermi da metà ottobre. Non vi saranno promozioni né relegazioni in nessuna categoria. 

Motori: il 30 maggio Simona De Silvestro parteciperà alla 500 Miglia di Indianapolis con un team tutto femminile diretto da Beth Paretta. La 32enne bernese prenderà parte per la sesta volta alla celebre corsa di IndyCar.

Moto: Dakar, vince Peterhansel

A trent'anni dal suo primo successo, Stéphane Peterhansel ha fatto sua la Dakar nella categoria auto. Il francese, alla 14a vittoria nella competizione, ha preceduto il qatariota Nasser Al-Attiyah e lo spagnolo Carlos Sainz.

Tra le moto, la vittoria finale è andata all'argentino Kevin Benavides su Honda, che si è lasciato dietro lo statunitense Ricky Brabec e il britannico Sam Sunderland.

La gara su due ruote è stata funestata dal decesso di Pierre Cherpin. Il centauro 52enne era caduto il 10 gennaio nel corso della 7a tappa ed è morto nel trasporto da Gedda alla Francia.

Formula 1: Brevi: F1, Leclerc positivo al COVID-19

F1:Charles Leclerc è risultato positivo al coronavirus. Il pilota della Ferrari ha accusato lievi sintomi dopo un contatto con una persona malata ed è al momento in isolamento nella sua casa di Monaco.

Atletica:la campionessa olimpica dei 100m hs Brianna McNeal è stata provvisoriamente sospesa per aver violato le regole antidoping di World Athletics. La 29enne è accusata di aver manomesso il processo di gestione dei risultati.

Formula 1: Il Mondiale inizia nel Bahrein

Il calendario provvisorio
twitter/Formula 1 Il calendario provvisorio

Il Mondiale 2021 scatterà il 28 marzo dal Bahrein e non da Melbourne, come da tradizione. Il GP d'Australia non è stato annullato ma è stato rinviato al 21 novembre a causa del COVID-19 e alle restrizioni ad esso legate.

Per le stesse ragioni non si disputerà il GP di Cina, che era previsto l'11 aprile. Al suo posto entra in calendario, ma una settimana dopo, Imola. Non è escluso che anche la prova di Shanghai possa essere recuperata più tardi.

La stagione, comprendente il numero record di 23 prove, si concluderà ad Abu Dhabi il 12 dicembre, una settimana dopo del previsto.

Formula 1: Hamilton nominato Cavaliere

Lewis Hamilton è stato nominato Cavaliere nel Regno Unito. Il 35enne si è guadagnato il prestigioso riconoscimento dopo l'eccezionale stagione 2020, culminata con la conquista del settimo titolo mondiale in Formula 1, un'impresa in passato riuscita solo a Michael Schumacher.

Di umili origini, il pilota della Mercedes è diventato un forte sostenitore dell'uguaglianza, della lotta al razzismo e dei temi ambientali.

Il fuoriclasse inglese diventerà "Sir Lewis Hamilton" nel corso del New Year Honours, cerimonia in programma giovedì prossimo. 

Formula 1: Brevi: F1, Sergio Perez alla Red Bull

F1: Sergio Perez, non confermato dalla Racing Point, prenderà il posto del thailandese Alexander Albon al volante di una delle due Red Bull. Il 30enne messicano, che nel 2021 sarà dunque compagno di scuderia dell'olandese Max Verstappen, ha vinto la sua prima gara lo scorso 6 dicembre imponendosi nel GP di Sakhir.

Formula 1: L'ultimo GP del 2020 a Verstappen

Verstappen
KEY Verstappen

Il campionato 2020, conquistato dal britannico Lewis Hamilton, si è chiuso con la vittoria di Max Verstappen ad Abu Dhabi. Per l'olandese della Red Bull si tratta della 2a affermazione stagionale e della 10a in carriera.

Il 23enne era partito dalla pole e non ha mai lasciato il comando. Ha relegato alle piazze d'onore i piloti della Mercedes, Valtteri Bottas e Hamilton. Il finlandese si è così assicurato la 2a posizione finale nel Mondiale, davanti al vincitore di giornata.

Per la casa tedesca questa è la prima sconfitta dopo 6 anni nella gara degli Emirati Arabi Uniti.