Sci nordico, cambio ai vertici

Sci nordico: cambiamento importante nel settore nordico di Swiss-Ski. Dopo 20 anni d'attività in seno alla Federazione, lascia il ruolo di direttore Hippolyt Kempf. Il 56enne lucernese verrà sostituito dalla norvegese Guri Knotten. Dal 2010 al 2014 la 47enne era già stata responsabile della formazione elvetica di sci di fondo.

Fondo, titoli ai favoriti

Fondo: ai CS di Sparenmoos vittoria nello skiathlon di Dario Cologna e Nadine Faehndrich. La lucernese ha sferrato il suo attacco già al 1o giro, mentre il grigionese ha aspettato quello finale. Da notare che Jonas Baumann è caduto negli ultimi metri quando era 2o, ma Beda Klee, con grande fair play, gli ha lasciato riprendere la sua posizione e si è accontentato del bronzo.

Freestyle: ai Mondiali junior di Chiesa Valmalenco il ticinese Enea Buzzi ha colto la medaglia d'argento nelle gobbe. Qualificatosi con il 7o posto, nelle finali il 17enne si è sublimato. E' stato battuto di soli 0,17 punti dallo statunitense Cole McDonald. 

Furger davanti a Cologna

Furger e Cologna
KEY Furger e Cologna

Secondo posto per Dario Cologna alla 52a Maratona Engadinese, a due settimane dai Campionati Svizzeri e dal suo addio alle competizioni. Il 36enne è stato battuto allo sprint da Roman Furger. Per l'urano si tratta del 4o successo in questa gara di 42km tra Maloja a S-chanf (ha eguagliato il grigionese). Terzo posto per il francese Tom Mancini, che ha preceduto Jonas Baumann. Vittoria svizzera anche tra le donne con Nadja Kaelin.

Lindvik campione, Ammann 23o

Marius Lindvik si è laureato campione del mondo di volo con gli sci davanti al proprio pubblico a Vikersund. Dopo i quattro salti il norvegese (854,2 punti) ha preceduto lo sloveno Timi Zajc (844,3) e l'austriaco Stefan Kraft (837,5). Simon Ammann, 23o, si è rivelato il migliore degli elvetici con 660,6 punti, subito davanti a Gregor Deschwanden (659,7), mentre Killian Peier era stato eliminato venerdì dopo il primo balzo.

L'ultima gara a Toenseth

L'ultima prova individuale della CdM, una 15km in stile libero, è stata vinta dal norvegese Didrik Toenseth, che ha preceduto lo svedese Calle Halfvarsson e 4 compatrioti.

Fra questi non c'è Johannes Klaebo (assente per COVID-19), che vince comunque la sua 3a CdM dopo quelle del 2018 e 2019. Candide Pralong ha chiuso 27o (gli altri svizzeri disputeranno la Maratona Engadinese domenica). 

Nella 10km femminile dominio della norvegese Therese Johaug (al 100o successo in CdM), che ha battuto la svedese Jonna Sundling e l'americana Jessica Diggins; 23a Nadine Faehndrich.

Sci nordico: Faehndrich 5a nello sprint

La lucernese
FreshFocus La lucernese

Cologna saluta con un 9o posto

Dario Cologna ha concluso la sua lunga e vincente carriera in Coppa del Mondo con un nono posto nella 50km di Holmenkollen (Norvegia).

Il grigionese, accolto al traguardo da uno striscione in suo onore, è stato autore di un'ottima gara ed è arrivato al fotofinish insieme ad altri 3 corridori a 1'16" dal vincitore. A trionfare è stato Martin Nyenget, che ha dato il la a una tripletta norvegese compeltata da Sjur Roethe e Didrik Toenseth.

Cologna ha dato l'addio alla Coppa del Mondo ma il suo saluto ufficiale al fondo professionistico lo darà nella sua terra natale, l'Engadina.

Johaug saluta con un successo

Therese Johaug nella sua ultima gara di Coppa del Mondo in Norvegia non ha lasciato scampo alla concorrenza. Nella 30km in stile classico dell'Holmenkollen la 33enne ha chiuso in 1h19'22" precedendo Krista Parmakoski (+19") e  Jonna Sundling (+32"). Nadine Fähndrich si è piazzata in 16a posizione.