- News: La Finlandia batte la Svizzera

Missione fallita per la Svizzera contro la Finlandia: nel suo 2o impegno nelle qualificazioni per gli Europei del 2021 i rossocrociati a Friborgo sono stati sconfitti per 69-64 dalla nostra principale avversaria del Gruppo E. 

In netto vantaggio alla pausa lunga (36-21), la squadra di Barilari ha subito la rimonta dei finnici, che nel 3o quarto hanno inflitto agli elvetici un parziale di 22-14 e nel 4o di 26-14.

I nordici sono stati trascinati da un ottimo Salin (25 punti), mentre gli svizzeri sono stati condannati soprattutto dal terribile 14/31 ai tiri liberi (45,16%).

Brevi: ciclismo, Kueng sul podio

Ciclismo: al Giro dell'Algarve 3o posto nella crono finale di 20,3km attorno a Lagoa per lo svizzero Stefan Kueng. Il 3o degli ultimi Mondiali è stato battuto solo dal belga Remco Evenepoel, 1o agli Europei, e dall'australiano Rohan Dennis, oro alla stessa rassegna iridata.

Equitazione: Bryan Balsiger, in sella a 22 des Biches, ha staccato il biglietto per la finale della CdM a Las Vegas. Domenica a Goeteborg il neocastellano si è classificato 2o nell'ultima prova qualificativa. Raggiunge Steve Guerdat, Martin Fuchs e Pius Schwizer.

Pari tra San Gallo e YB

Zigi contro Horau
KEY Zigi contro Horau

Lo scontro al vertice della Super League tra il San Gallo e lo Young Boys, che erano appaiati in classifica con 44 punti, si è chiuso sul 3-3.

Sotto per 1-0, i bernesi nel finale del 1o tempo hanno ribaltato la situazione con le reti di Nsame e Ngamaleu. I sangallesi si sono riportati avanti grazie ad un autogol e a Gortler. Al 99' Hoarau ha pareggiato su rigore, al 2o tentativo: Zigi infatti ha parato il 1o tito ma ha commesso un'irregolarità. 

Dal canto suo il Basilea, dopo essersi portato sul 2-0 contro il Servette, ha subito la rimonta dei ginevrini, che hanno pareggiato.

Janga non basta al Lugano

Messi sotto pressione da Thun e Xamax, che sabato hanno ottenuto un punto, Lugano e Sion a Cornaredo non sono riusciti a liberarsi e si sono lasciati sullo 0-0, mantenendo rispettivamente 7 e 4 lunghezze di scarto sulle 2 rivali.

I ticinesi hanno schierato quale titolare il neoacquisto Janga, che ha avuto varie occasioni, ma che non ha potuto festeggiare il debutto con un gol.

Al 1' l'olandese ha tirato contro il portiere, al 27' ha mancato di poco la deviazione su un cross di Bottani, al 52' ha avuto un bel controllo della palla ma la sua conclusione è stata rintuzzata.

Brevi: ciclismo, Froome è tornato

Francesco Friedrich è diventato il 1o nella storia a laurearsi campione del mondo nel bob a 2 per 6 volte di fila. Ad Altenberg il tedesco ha preceduto il connazionale Lochner e il lettone Kibermanis. Settimo posto di Friedli/Jones e 8o di Vogt/Michel.

Altro lungo stop per Hazard

Solo otto giorni dopo il ritorno alle competizioni, Eden Hazard è di nuovo costretto a dare forfait. Nella partita disputata sabato in casa del Levante, il belga ha accusato un duro colpo al piede destro. Stando ad alcuni media spagnoli il giocatore del Real Madrid potrebbe restare out per alcuni mesi.

Brignone, colpo doppio a Crans

Federica Brignone
KEY Federica Brignone

Doppio colpo di Federica Brignone nella combinata che ha chiuso il weekend di gare a Crans-Montana. L'azzurra ha così colto, unica nella storia, quattro combinate nella medesima stazione sciistica, per di più consecutivamente.

L'italiana va in vetta alla generale, scavalcando Mikaela Shiffrin, ancora in stop dopo la scomparsa del padre. Grande delusione per Petra Vlhova, in pista nonostante un infortunio, ma che ha inforcato nella manche di slalom.

Niente da fare stavolta per le elvetiche: Michelle Gisin e Wendy Holdener hanno chiuso 4a e 5a ma con pesanti ritardi rispetto alla Brignone.

- News: Altro trionfo per Roeiseland

Marte Roeiseland ha chiuso i Mondiali conquistando la 7a medaglia in altrettante gare alla quale ha preso parte. La norvegese si è imposta nella prova 15km mass start, davanti all'altra grande protagonista di questa rassegna iridata, l'italiana Dorothea Wierer, e alla svedese Hanna Oeberg.

Unica svizzera presente in questa prova, Aita Gasparin ha chiuso 21a.

In campo maschile la 15km è andata a Johannes Thingnes Boe. Il norvegese, che non ha commesso errori al tiro, ha preceduto i francesi Quentin Fillon Maillet e Emilien Jacquelin. Benjamin Weger si è piazzato 25o.