Assalto in Iraq, undici morti

Undici membri di una formazione paramilitare in Iraq ormai considerata parte integrante delle forze di sicurezza irachene, sono rimasti uccisi in un'imboscata condotta nelle scorse ore dall'IS a nord di Baghdad. Lo hanno riferito fonti di sicurezza. L'attacco è stato sferrato in una zona isolata e con armi leggere.

"un milione i vaccinati"

"Un milione di francesi sono stati vaccinati". Lo ha annunciato sabato il primo ministro Jean Castex durante una visita a Strasburgo, dove ha incontrato gruppi di studenti.

Inizialmente, un milione di vaccinati era l'obiettivo che la Francia si era preposta di raggiungere soltanto per la fine di gennaio. I vaccinati hanno ricevuto soltanto la prima delle due dosi.

Oggi, le autorità sanitarie francesi - di fronte ai ritardi nella consegna dei vaccini - ha consigliato di passare a 6 settimane di intervallo fra la prima e la seconda dose anziché tre come previsto all'inizio.

Migliaia in piazza per Navalny

Migliaia di persone hanno protestato in diverse città della Russia contro la detenzione del rivale numero uno di Putin, Alexiei Navalny. La folla ha scandito slogan come "Putin ladro" e "Libertà per i prigionieri politici".

Secondo le forze dell'ordine, i dimostranti nella sola Mosca sarebbero stati circa 4'000. I media locali affermano che la polizia ha fermato anche la dissidente Liubov Sobol, una delle più strette collaboratrici di Navalny.

I fermi sarebbero avvenuti ancora prima dell'inizio ufficiale della protesta contro l'arresto dell'oppositore. Secondo l'ONG Ovd-Info le persone fermate sono oltre 2'000 che riferisce anche di scontri violenti con la polizia.

CNN, morto il giornalista Larry King

Il celebre giornalista americano Larry King è morto sabato a 87 anni a Los Angeles, dove era ricoverato da oltre tre settimane a causa delle conseguenze del contagio da Covid-19.

Il volto storico della CNN, soffriva di diabete, in passato aveva avuto seri problemi cardiaci, e nel 2017 era stato operato per un tumore ai polmoni. King, all'anagrafe Lawrence Harvey Zeiger, era nato a New York il 19 novembre 1933.

Il suo esordio nel mondo dei mass media risale al 1957 com il disc-jockey presso una stazione radio di Miami Beach, in Florida. Fu in quel periodo che, dietro consiglio del suo manager, cambiò il suo cognome in King. 

Casi di ceppo sudafricano in Tirolo

In Tirolo, in Austria, è stata rilevata per la prima volta la variante sudafricana del Covid-19. Si tratta - come comunica l’amministrazione del Land - di 5 casi di un focolaio a Hochfuegen, nella Zillertal.

La presenza del ceppo sudafricano è stata confermata dall'Agenzia nazionale della salute Ages. Tra gli infettati ci sarebbero soprattutto dipendenti delle funivie della valle tirolese.

Altri 21 tamponi dello stesso cluster sono invece riconducibili alla variante britannica, informa l'Ages. Domani, domenica, saranno effettuati test a tappeto tra la popolazione del distretto di Schwaz.

Russia; esplode la protesta per Navalny

Sono quasi 2'000, più precisamente 1'955, le persone fermate dalla polizia nelle proteste contro la detenzione dell'oppositore Alexey Navalny in corso in circa 65 città della Russia. Lo sostiene l'ONG Ovd-Info sul suo sito web.

Le autorità avevano promesso una dura repressione ammonendo che gli eventi pubblici non autorizzati sarebbero stati "immediatamente soppressi".

Le prime proteste si sono svolte in Estremo Orientee in Siberia, comprese Vladivostok, Khabarovsk e Chita. A Mosca la protesta è in programma alle 14, le 12 in Svizzera. Secondo la testata online Meduza, oltre 20 persone sarebbero già state fermate nei pressi di Piazza Pushkin. 

Semi-lockdown fino al 31 gennaio

Negozi e centri commerciali chiusi salvo quelli essenziali, viaggi e pasti con amici sconsigliati, possibilità per i comuni di chiudere le scuole, didattica a distanza per le scuole superiori, eventi pubblici cancellati tranne i funerali, ristoranti limitati al cibo da asporto: sono alcune delle restrizioni annunciate dal governo norvegese.

Si tratta delle misure più severe dall'inizio dell'epidemia a Oslo e nella sua regione.

Le restrizioni, in vigore almeno fino al 31 gennaio, fanno seguito alla rilevazione di casi della variante inglese del coronavirus, più contagiosa, in una casa di riposo nel comune di Nordre Follo, a 30 km da Oslo.

Primo lockdown a Hong Kong

A migliaia di cittadini di Hong Kong è stato ordinato di rimanere a casa oggi, nel primo lockdown per Covid-19 della città mentre le autorità tentano di testare tutti i residenti di un quartiere densamente popolato colpito da un'ondata di infezioni.

L'ordine è stato emesso durante la notte e copre più blocchi abitativi nel quartiere di Jordan a Kowloon.

"Le persone soggette a test obbligatori sono tenute a rimanere nei loro locali fino a quando tutti nell'area non siano stati testati e i risultati siano stati accertati", ha detto il governo in una nota aggiungendo che prevede di completare i test in 48 ore.