Gershkovich condannato a 16 anni

Il giornalista americano Evan Gershkovich è stato condannato in Russia a 16 anni
Keystone Il giornalista americano Evan Gershkovich è stato condannato in Russia a 16 anni

Venerdì un tribunale russo ha dichiarato il reporter statunitense Evan Gershkovich colpevole di spionaggio e lo ha condannato a 16 anni, secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa russe, in un caso che il Wall Street Journal ha definito una farsa.

Gershkovich, un americano di 32 anni che ha dichiarato che le accuse contro di lui erano false, è stato processato il mese scorso a Ekaterinburg. Evan è il primo giornalista USA arrestato con l'accusa di spionaggio in Russia dai tempi della Guerra Fredda.

Il Cremlino, interpellato venerdì sulla vicenda, ha rifiutato di commentare: "Lascio la sua domanda senza risposta", ha detto il portavoce Dmitry Peskov.

Vietnam, morto Nguyen Phu Trong

Il segretario generale del partito comunista vietnamita, Nguyen Phu Trong
Keystone Il segretario generale del partito comunista vietnamita, Nguyen Phu Trong

L'uomo più potente del Vietnam, Nguyen Phu Trong, morto venerdì all'età di 80 anni, ha regnato incontrastato come segretario generale del partito comunista vietnamita per tredici anni, una longevità notevole segnata da una massiccia campagna anticorruzione.

L'ideologo conservatore rimane associato all'epurazione che negli ultimi anni ha arrestato centinaia di figure di spicco con l'accusa di frode e corruzione, a vantaggio del suo clan.

Si tratta del primo leader a ricoprire tre mandati consecutivi alla guida del partito politico associato a Ho Chi Minh, dalla liberalizzazione dell'economia risalente al 1986.

Crowdstrike, "distribuita correzione"

Crowdstrike è un'azienda fondata negli Stati Uniti
keystone Crowdstrike è un'azienda fondata negli Stati Uniti

"CrowdStrike sta collaborando attivamente con i clienti colpiti da un difetto riscontrato in un singolo aggiornamento dei contenuti per gli host Windows. Gli host Mac e Linux non sono interessati. Non si tratta di un incidente di sicurezza o di un cyberattacco. Il problema è stato identificato, isolato ed è stata distribuita una correzione”.

Lo twitta su X il CEO di Crowdstrike, George Kurtz, a proposito delle interruzioni registrate da Microsoft.

Secondo Kurtz, diverse applicazioni Microsoft365 hanno ritrovato la piena funzionalità. L'azienda ha pagato la panne con un tracollo in borsa negli scambi elettronici a New York.

Il problema è il software Crowdstrike

Negli aeroporti problemi soprattutto con i check-in
keystone Negli aeroporti problemi soprattutto con i check-in

Il software di cybersicurezza Crowdstrike, usato da molte aziende ed amministrazioni per prevenire attacchi informatici, per un errore di configurazione non si sta aggiornando correttamente. Sarebbe questa la causa all’origine della panne a livello globale di tutta una serie di servizi su piattaforme Microsoft.

"Siamo a conoscenza di segnalazioni di arresti anomali su host Windows relativi al Falcon Sensor, i nostri team tecnici stanno lavorando attivamente per risolvere questo problema", ha scritto Crowdstrike in un avviso.

Ha confermato l’interruzione all’1.30 di venerdì, orario della costa est americana (le 7.30 in Svizzera).

Drone ucraino colpisce oblast di Kursk

Il bombardamento sull'oblast di Kursk ha ucciso una persona
Twitter/x Il bombardamento sull'oblast di Kursk ha ucciso una persona

Un drone ucraino ha colpito venerdì un villaggio nella regione russa di Kursk, uccidendo una persona, ha dichiarato il governatore regionale Alexei Smirnov sui social network.

Il canale Telegram Mash ha dichiarato che un parrocchiano di 60 anni è morto dopo che un drone ha sparato otto proiettili contro il monastero di San Nicola Belogorsky a Gornal, un villaggio vicino al confine ucraino. Le autorità ucraine non hanno rilasciato alcun commento sugli attacchi riportati.

Come altre regioni russe di confine, Kursk è sottoposta a frequenti attacchi da parte delle forze di Kiev in risposta ai bombardamenti russi  dei centri abitati.

Microsoft sta affrontando il guasto

Microsoft ha reso noto che sta affrontando il problema che s'è materializzato ovunque
Keystone Microsoft ha reso noto che sta affrontando il problema che s'è materializzato ovunque

Il colosso tecnologico statunitense Microsoft ha affermato di aver adottato "azioni di mitigazione" dopo le interruzioni del servizio su scala globale. "I nostri servizi continuano a registrare miglioramenti mentre continuiamo ad adottare misure di mitigazione", ha affermato l'azienda sui social.

In un avviso diffuso venerdì, Microsoft ha affermato che gli utenti "potrebbero non essere in grado di accedere a varie app e servizi di Microsoft 365".

L’azienda ha aggiunto di essere “mobilitata per gestire questo evento con la massima priorità e urgenza, continuando ad affrontare l'impatto persistente sulle applicazioni di Microsoft 365” che si trovano in uno stato di blocco.

Aerei bloccati, borsa di Londra ferma

Gli aerei di compagnie USA come American sono bloccati a terra dalla panne
American Airlines Media Gli aerei di compagnie USA come American sono bloccati a terra dalla panne

In relazione alla panne, le compagnie aeree statunitensi hanno imposto uno stop globale a tutti i voli da loro operati. United, Delta e American Airlines hanno imposto uno "stop globale a terra" a tutti i loro voli.

La situazione aeroportuale è grave a causa del guasto anche in Spagna, dove l’ente di gestione ha allertato i passeggeri su possibili ritardi negli aeroporti iberici a causa di "problemi" ai suoi sistemi informatici.

E se i voli sono stati bloccati anche all'aeroporto di Sydney, la Ryanair segnala a sua volta problemi di natura tecnica, come pure la piattaforma del gruppo London Stock Exchange ha subito disguidi online.

Guasto informatico colpisce ovunque

La panne informatica ha colpito venerdì svariati aeroporti in tutto il mondo
Keystone La panne informatica ha colpito venerdì svariati aeroporti in tutto il mondo

La giornata di oggi, venerdì, ha registrato una immensa panne informatica che sta paralizzando i collegamenti aerei e ferroviari, ma anche emittenti televisive e istituti bancari in tutto il mondo.

Fin dal primo mattino, infatti, una panne tecnica ha paralizzato gli aeroporti di Berlino, Amsterdam e di Edimburgo, ma anche un buon numero di scali negli Stati Uniti e in Sudamerica.

Il guasto impedisce al colosso informativo SkyNews di andare in onda, come pure ha messo fuori servizio la piattaforma utilizzata su scala nazionale dai medici del Regno Unito. Sempre in quest'ultimo Stato sono fermi i treni del principale operatore ferroviario.