Il Centro dà il via alla prima campagna

Il Centro riunito a Castione
RSI Il Centro riunito a Castione

Sabato pomeriggio a Castione si è tenuto il primo congresso pre-elettorale della storia de Il Centro. Il partito cantonale, nato dalle ceneri del PPD sull'onda del cambiamento della identità nazionale dopo la fusione con il PBD, intende invertire la tendenza al calo degli eletti tendenzialmente in atto da decenni.

I tempi in cui la forza politica popolar-democratica di ispirazione cristiano-sociale aveva 2 consiglieri di Stato e una trentina di granconsiglieri sono lontani. Oggi conta un rappresentante in Governo e 16 in Parlamento, di cui 5 non si ripresentano.

Il Centro si propone come partito dalla concretezza e della collaborazione.

Il concerto che non c'è stato

In concerto
keystone In concerto

Il pianista Alexander Romanovsky, di origine ucraina, giovedì sera, si sarebbe dovuto esibire a Chiasso in qualità di solista con l'Orchestra della Svizzera Italiana (OSI), un concerto organizzato dal Cinema Teatro.

In mattinata però la direzione dell'OSI ha comunicato ai musicisti e alla direzione del Cinema Teatro che Romanovsky non avrebbe suonato, e sarebbe stato sostituito da Louis Lortie.

All’origine della decisione ci sarebbe un concerto che il musicista aveva tenuto a fine luglio a Mariupol, territorio occupato dalle truppe russe, con un violinista, Petr Lundstream, definito dai media britannici aperto sostenitore del regime di Putin.

Frontalieri, "sospendere il telelavoro"

Sospendere o non mettere in atto il telelavoro per i frontalieri: è il consiglio che l’Associazione industrie ticinesi, Farma Industria Ticino e Associazione ticinese dell’industria orologiera danno ai loro affiliati.

Il motivo risiede nel fatto che l’accordo fiscale amichevole introdotto con la pandemia è in scadenza.

Inoltre, si legge venerdì in una nota, l’Agenzia italiana delle entrate ha stabilito che “se un frontaliere residente nei comuni di frontiera effettuerà anche un solo giorno intero di telelavoro, esso diventerà tassabile in Italia sull’intero ammontare del reddito, perdendo di fatto lo statuto fiscale di frontaliere”.

Assolto l'ex maestro di Montagnola

Colpevole per la Pretura penale, un ex maestro di Montagnola è stato assolto dalla Corte di appello e revisione penale. L’uomo era stato condannato nel 2019 per violazione del dovere di assistenza o educazione (art. 219 del Codice penale).

Tra gli episodi che avevano portato l’ex docente a giudizio, spiccavano i colpi di righello sulle mani degli allievi, fino all’aver legato tre bambine a una sedia.

Fatti gravi, ma per la CARP sono mancati "elementi probatori sufficienti per stabilire se si sia verificato o no un pericolo concreto per lo sviluppo fisico o psichico del minore", come esige l'art. 219 CP.

Stime immobiliari, firme consegnate

Oltre 17'250 firme a sostegno dell’iniziativa popolare sulle stime delle case sono state consegnate oggi, venerdì, a Bellinzona.

L’iniziativa – lanciata a ottobre – era nata su spinta dell’UDC e sostenuta da Lega, Centro e PLR: mira a neutralizzare il prospettato aumento dei valori di stima immobiliare che si tradurrebbe in un aumento delle imposte sulla sostanza.

I partiti promotori intendono dunque inserire nella Costituzione il concetto secondo cui la revisione dei valori di stima immobiliare non può comportare nel complesso un aumento automatico del gettito dei tributi pubblici.

Presentato il Rabadan numero 160

Dopo due anni di stop a a causa della pandemia, il Rabadan si appresta a tornare. Fervono i preparativi per la 160ma edizione del Carnevale di Bellinzona che scatterà il 16 febbraio alle 21 con la tradizionale consegna delle chiavi in Piazza Nosetto.

Venerdì mattina si è tenuta la conferenza stampa per fare il punto sugli aspetti organizzativi.

Ad eccezione del pranzo del cuore, non mancheranno gli abituali appuntamenti, dal corteo dei bambini del venerdì a quello mascherato della domenica. L'intrattenimento musicale si concentrerà nel capannone di Piazza del Sole, con sei serate dal vivo. In biglietti sono in prevendita online.

Nuovi autobus elettrici nei Grigioni

Quattro autopostali elettrici entreranno in circolazione, da lunedì prossimo, nella Valle del Reno, nella regione di Coira. Seguiranno altri sette veicoli entro l'estate.

Le batterie saranno alimentate con energia elettrica di produzione locale. I nuovi autobus - di 12 metri - opereranno su quattro linee tra Coira e Bad Ragaz. Le loro batterie saranno caricate presso il deposito di Trimmis e successivamente anche in quello di Bad Ragaz.

Così scrive oggi, venerdì, in una nota la società AutoPostale. Saranno possibili anche delle ricariche intermedie a Landquart e alla stazione di Untervaz-Trimmis.

Anticorpo contro tutte le varianti

Filippo Bianchini e Virginia Crivelli
IRB Filippo Bianchini e Virginia Crivelli

Due dottorandi dell’Istituto di ricerca di biomedica, IRB affiliato all’Università della Svizzera italiana, hanno fatto un’importante scoperta scientifica analizzando 10 milioni di sequenze di coronavirus.

Alcune porzioni dello spike del virus, ossia la molecola che è fondamentale per infettare le cellule umane, rimangono invariate. In gergo tecnico si chiamano punti freddi, coldspots.

Questi anticorpi in pratica bloccano l’infezione di cellule esposte al virus, anche alle varianti più recenti e preoccupanti e proteggono contro la malattia in modelli preclinici.