Davis, la Russia vola in finale

Rublev
KEY Rublev

Sarà la Russia a sfidare la Croazia nella finale della Coppa Davis 2021. Come da pronostico, Andrey Rublev (ATP 5) e Daniil Medvedev (2) hanno deciso la sfida nei due singolari, imponendosi senza troppe difficoltà.

Il primo si è sbarazzato in soli 50', con un chiaro 6-4 6-0, di Dominik Koepfer (54), mentre il secondo ha sconfitto sempre in due set Jan-Lennard Struff (51), inchinatosi 6-4 6-4.

Entrambe le finaliste domenica a Madrid cercheranno il 3o trionfo nella competizione: la Croazia si è imposta nel 2005 e nel 2018, mentre la Russia ha vinto l'Insalatiera nel 2002 e 2006. 

La Croazia prima finalista

Djokovic
Imago Djokovic

La Croazia è la prima finalista della Coppa Davis: al penultimo atto la squadra capitanata da Vedran Martic ha eliminato la Serbia per 2-1. La sua avversaria per la conquista dell'Insalatiera sarà la Russia oppure la Germania.

Il talento Borna Gojo (ATP 279) ha sconfitto Dusan Lajovic (33) per 4-6 6-3 6-2, ma Novak Djokovic (1) ha rimediato battendo Marin Cilic (30) con il punteggio di 6-4 6-2.

Ancora una volta decisiva la coppia numero uno del doppio, quella composta da Nikola Mektic e Mate Pavic, che ha dominato Djokovic/Filip Krajinovic (7-5 6-1 il risultato).

La Russia ultima semifinalista

Medvedev
KEY Medvedev

La Russia è l'ultima qualificata per le semifinali della Coppa Davis. A Madrid la squadra capitanata da Shamil Tarpishev ha passato il turno grazie alle vittorie nei due singolari sui fratelli svedesi di origine etiope Ymer. 

Dapprima Andrey Rublev (ATP 5) ha sconfitto Elias (171) per 6-2 5-7 7-6    (7/3), quindi Daniil Medvedev (2) ha avuto la meglio su Mikael (94) per 6-4 6-4. Inutile quindi il doppio.

I prossimi avversari dei russi, che raggiungono il penultimo atto di questa competizione per la seconda volta di fila dopo quella del 2019, saranno i tedeschi.

Il CIO ricontatta Peng Shuai

Peng Shuai
KEY Peng Shuai

All'indomani della cancellazione di tutti i tornei in Cina da parte della WTA a causa della situazione di Peng Shuai, il CIO ha comunicato di aver tenuto una seconda videochiamata con la tennista 35enne.

"Condividiamo le preoccupazioni sul benessere e sulla sicurezza di Peng Shuai. Ci è sembrata stare bene ed è parsa essere al sicuro, nonostante la difficile situazione che sta vivendo".

Questa volta il CIO non ha fornito immagini o registrazioni della conversazione con la cinese, finita al centro dell'interesse mediatico dopo un'assenza di 3 settimane dalla scena pubblica.

La Serbia di Djokovic in 1/2

Djokovic
KEY Djokovic

Sarà la Serbia a sfidare la Croazia nelle semifinali di Coppa Davis. Nei quarti Djokovic e compagni hanno superato il Kazakistan per 2-1, trovando il punto decisivo nel doppio.

A fare la differenza è stato proprio il numero uno al mondo, che prima ha risposto al successo iniziale di Kukushkin su Kecmanov per 7-6 (7/5) 4-6 7-6 (13/11) battendo 6-3 6-4 Bublik e poi, in coppia con Cacic, ha superato Golubev e Nedovyesov 6-2 2-6 6-3.

Giovedì a Madrid andrà in scena l'ultimo 1/4 tra Russia e Svezia, con la vincente che nel penultimo atto troverà sulla propria strada la Germania.

WTA, sospesi tornei in Cina

Peng Shuai
KEY Peng Shuai

La WTA ha deciso di sospendere tutti i tornei organizzati in Cina. Tale scelta è dovuta alla (presunta) sparizione della tennista Peng Shuai, ex no.1 al mondo di doppio, di cui si erano perse le tracce dopo che aveva rivelato di avere subito abusi sessuali dall'ex vice premier cinese Zhang Gaoli.

La videoconferenza con il presidente del CIO Thomas Bach non ha pertanto lenito le preoccupazioni attorno alle reali condizioni della 35enne tennista.

"Non posso chiedere agli atleti di competere in Cina quando a Peng Shuai non è permesso di comunicare liberamente", ha detto il capo esecutivo Steve Simon.

Coppa Davis, Germania in 1/2

La Germania si è qualificata per le semifinali di Coppa Davis. Nei quarti i tedeschi hanno superato 2-1 in rimonta la Gran Bretagna, facendo la differenza nel doppio conclusivo.

Vinto il 1o singolare, in cui Daniel Evans (ATP 25) si è sbarazzato con un netto 6-2 6-1 di Peter Gojowczyk (6), i britannici sono stati superati a sorpresa nel 2o, con Jan-Lennard Struff (51) che ha avuto la meglio su Cameron Norrie (12) per 7-6 (8/6) 3-6 6-2.

La sfida decisiva ha poi visto Kevin Krawietz e Tim Puetz fare la differenza ai tie-break, battendo 7-6 (10/8) 7-6 (7/5) Joe Salisbury e Neal Skupski.

C.Davis, la Croazia in 1/2

La coppia decisiva
Reuters La coppia decisiva

Ci è voluto il doppio per decidere il primo quarto di finale della Coppa Davis: in semifinale andrà la Croazia che ha battuto per 2-1 l'Italia.

La sfida, disputatasi a Torino, sembrava scontata, ma a sorpresa Lorenzo Sonego (ATP 27) si è arreso a Borna Gojo (279) col punteggio di 6-7 6-2 2-6. Ha rimediato il 20enne Jannik Sinner (10), che ha sconfitto in rimonta (3-6 7-6  6-3) il veterano Marin Cilic (30).

Nel match decisivo la migliore coppia mondiale (Nikola Mektic/Mate Pavic) ha steso Sinner/Fabio Fognini, imponendosi per 6-3 6-4. Al prossimo turno i croati sfideranno Serbia o Kazakistan.