- News: Vietato protestare sul podio

Proteste olimpiadi
KEY Proteste olimpiadi

Alle Olimpiadi estive di Tokyo di questa estate e a quelle invernali di Pechino nel 2022 sarà vietato protestare sui podi e nei luoghi di gara. Lo ha stabilito il CIO su raccomandazione della commissione degli atleti.

"Più di due terzi dei 3'547 sportivi interrogati hanno giudicato inappropriato manifestare o esprimere i propri punti di vista sul podio, sul campo o durante le cerimonie ufficiali", ha precisato il Comitato olimpico.

Gesti come quello di John Carlos e Tommie Smith, che avevano alzato il pugno al cielo in Messico nel 1968, potrebbero dunque essere puniti.

- News: Super Capela, ma non basta

Privi degli infortunati De'Andre Hunter e Danilo Gallinari gli Atlanta Hawks, che a inizio terzo quarto hanno perso pure Trae Young, sono stati battuti 137-127 dopo un supplementare a New York dai Knicks. Clint Capela ha comunque sfoderato un'altra grande prestazione, risultando il miglior marcatore dei suoi con 25 punti. Per il ginevrino anche 22 rimbalzi, un assist e una stoppata.

- News: Ginevra troppo forte per SAM

Seconda sconfitta consecutiva per la Spinelli Massagno. Impegnata a Ginevra, la SAM poco ha potuto contro la capolista, impostasi per 84-67.La formazione di Gubitosa ha dovuto rincorrere sin dalle prime battute del big match malgrado i 19 punti di Molteni e i 16 di Dusan Mladjan.

- News: Atlanta Hawks col vento in poppa

Con 14 punti e 19 assist messi a referto nel successo per 112-96 di Atlanta su Orlando, Clint Capela ha firmato la sua 11a doppia doppia consecutiva, la 39a in stagione. Lo svizzero in aprile sta viaggiando con l'ottima media di 19,4 punti e 16,2 rimbalzi a partita.

Il centro rossocrociato sta quindi dando un grande contributo, ma è tutta la sua squadra ad avere il vento in poppa. Gli Hawks hanno infatti vinto 9 delle ultime 11 partite.

Dopo il cambio di allenatore, avvenuto il 1o marzo, il bilancio è di 18 vittorie e 6 sconfitte. Atlanta è quindi in piena corsa per i playoff.

Atlanta Hawks' Clint Capela (15) and Orlando Magic center Wendell Carter Jr., right, fight for the opening tip off during the first half of an NBA basketball game Tuesday, April 20, 2021, in Atlanta. (AP Photo/Ben Margot)
KEY Atlanta Hawks' Clint Capela (15) and Orlando Magic center Wendell Carter Jr., right, fight for the opening tip off during the first half of an NBA basketball game Tuesday, April 20, 2021, in Atlanta. (AP Photo/Ben Margot)

- News: NBA, gran prestazione di Capela

- News: SAM sconfitta dal Friborgo

Massagno ha mancato l'assalto alla vetta della SBL. La Spinelli è infatti nettamente sconfitta in casa dall'Olympic Friborgo per 83-63 nel corso del 25o turno. I burgundi si avvicinano così a -4 dagli stessi luganesi.

Avanti nei primi minuti, gli uomini di Gubitosa hanno poi iniziato a subire il gioco degli ospiti che hanno man mano aumentato il proprio divario. Il più prolifico della SAM è stato il solito Dusan Mladjan con 16 punti. 

Sconfitta anche per i Lugano Tigers superati per 97-86 sul campo del Neuchatel nonostante i 28 punti e 14 rimbalzi messi a referto da Nikolic.

- News: Vela, Theuninck terzo ai CE

Vela: Nils Theuninck è sempre più vicino a staccare il biglietto per le Olimpiadi di Tokyo. L'elvetico ha conquistato a Vilamoura, in Portogallo, un bronzo agli Europei nel Finn, diventando il primo svizzero negli ultimi trent'anni a conquistare una medaglia a livello continentale in questa categoria olimpica con barche monoposto. 

Judo: ottimo terzo posto per Nils Stump agli Europei di Lisbona. Il 24enne zurighese, ancora in corso per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo, ha conquistato  nella categoria -73kg la sua prima medaglia continentale grazie al successo sull'italiano Giovanni Esposito con due Waza-Ari.

- News: Dusan Mladjan saluta Nazionale

Una pagina si chiude per la Nazionale di basket. Il ticinese Dusan Mladjan ha infatti annunciato il proprio ritiro dagli impegni internazionali.

Il 34enne, nato a Belgrado ma cresciuto ad Arbedo, è stato per 18 anni e 60 partite una figura prominente della selezione rossocrociata, ma arrivato a questo punto della carriera ha deciso di concentrarsi solo sul Massagno, dove gioca con il fratello Marko.

"Ho sempre indossato volentieri la maglia rossocrociata fin dal mio debutto. Durante tutti questi anni, siamo riusciti a ottenere belle vittorie. Ho la consapevolezza di avere dato tutto".